English Lessons

Topics

Giving your opinion: come esprimere la propria opinione in inglese

Prima o poi tutti coloro che imparano una lingua straniera si troveranno davanti alla sfida di esprimere la propria opinione. Essere in grado di condividere la propria idea in una conversazione è fondamentale affinché questa conversazione si svolga in maniera corretta ed efficace. 

In questa lezione parliamo di alcune delle (tante) formule usate in inglese per esprimere un pensiero, un punto di vista, o anche semplicemente per rispondere a qualcuno che chiede un nostro parere.  

 

Esprimere un'opinione

In una conversazione informale, se vogliamo esternare un pensiero in modo deciso possiamo usare il verbo to think (pensare, credere):

I think she's the best pop star in the world right now.

Credo che in questo momento sia la pop star migliore del mondo.

Caption 14, I Blame Coco Fans Q&A - Part 1

 Play Caption

 

Anche il verbo to feel (sentire) e l'espressione I have the feeling that (ho la sensazione che) possono essere usate per introdurre un discorso: 

I feel that I'm leading a healthy and happier lifestyle and I think it has really impacted my surfing and my performance.

Sento che sto conducendo uno stile di vita sano e più felice e penso che abbia davvero influito sul mio modo di fare surf e sulle mie prestazioni.

Captions 15-16, peta2 Interviews Vegan Surfer Tia Blanco

 Play Caption

 

Se immaginiamo che una cosa sia o possa verificarsi in un derterminato modo, possiamo ricorrere a due verbi per esprimere in modo meno convincente e sicuro il nostro pensiero: to guess e to suppose, che in italiano corrispondo a immaginare, supporre, ipotizzare, presumere. 

She studied economics at university, although I guess I could be wrong.

Ha studiato economia all'università, anche se suppongo che potrei sbagliarmi.

Captions 24-25, English Grammar Lesson English Sentence Structure - Part 8

 Play Caption

 

All'inizio di una conversazione, specialmente quando stiamo spiegando qualcosa o stiamo dando istruzioni a qualcuno, possiamo usare la locuzione avverbiale frasale first of all (prima di tutto):

So first of all, I just want to say that, um... you can't wear jewelry in the lesson.

Dunque, prima di tutto, voglio solamente dire che, ehm… non potete indossare gioielli durante la lezione.

Captions 7-8, Karate with Anne-Marie Episode 2: The Vamps

 Play Caption

 

L'avverbio first (primo) può essere usato anche da solo con lo stesso significato di first of all. In italiano diremmo "prima di tutto", "per prima cosa", "in primo luogo", eccetera. Come vedrete in questo esempio, Mike Myers elenca due motivi per cui sta presentando Sir Sean Connery alla platea e per introdurre il secondo motivo usa second (secondo):

Well, first, I'm a huge fan. Second, Sean Connery's portrayal of James Bond is obviously the inspiration for Austin Powers.

Be', in primo luogo, sono un grande fan. In secondo luogo, il ritratto di James Bond di Sean Connery è ovviamente l'ispirazione per Austin Powers.

 Play Caption

 

L'espressione as far as I'm concerned (per quanto mi riguarda) può essere usata sia in conversazioni formali che informali, come ad esempio in questo episodio del film "Flying" in cui Leah puntualizza a Robin (protagonista del film) che quest'ultima non è mai stata e mai sarà un membro della squadra di ginnastica artistica: 

As far as I'm concerned, you're not a member of this team.

Per quanto mi riguarda, tu non sei un membro di questa squadra.

Caption 46, Dream to Believe aka Flying - Part 7

 Play Caption

 

Gli avverbi furthermore e moreover (inoltre, per di più, tra l'altro) sono spesso usati per aggiungere ulteriori informazioni a quanto già detto, come nel video di Noam Chomsky, uno dei più grandi filosofi e commentatori politici del nostro tempo, nel quale spiega come le persone stupide a volte sono proprio quelle che purtroppo hanno in mano il futuro dell'umanità:

Furthermore, they're backed by major concentrations of power.

Inoltre, sono sostenuti da grandi concentrazioni di potere.

 Play Caption

 

Altre due espressioni che possono essere usate in qualunque tipo di conversazione sono in my view e in my opinion:

but in my view we should aim to have a new prime minister in place by the start of the Conservative Party Conference in October.

ma a mio avviso dovremmo puntare ad avere un nuovo Primo Ministro al proprio posto all'inizio della Conferenza del Partito Conservatore ad ottobre.

Captions 58-59, Brexit David Cameron resigns as UK votes to leave

 Play Caption

 

Now in my opinion, your work experience section is the most important section of your CV.

Ora, a mio parere, la sezione dell'esperienza lavorativa è la sezione più importante del vostro CV.

Captions 31-32, Business English Curriculum Vitae - Part 1

 Play Caption

 

 

Essere d'accordo

Quando condividiamo pienamente le stesse idee e opinioni di altra gente, vogliamo mostrare la nostra approvazione e il nostro consenso, pertanto usiamo il verbo to agree (essere d'accordo). Attenzione! Mentre in italiano diremmo "sono d'accordo con te", in inglese agree non è mai preceduto dal verbo to be (essere). Quindi la nostra risposta sarà I agree with you. Possiamo usare il verbo to agree anche all'interno della frase I couldn't agree with you more (non potrei essere più d'accordo con te/con quello che dici).

 

Un'espressione molto informale usata spesso come risposta affermativa è fair enough:

Another really good idiom is: "fair enough!" which means: "I agree with what you've just said."

Un'altra frase idiomatica davvero buona è: "d'accordo!" che significa: "Sono d'accordo con quello che hai appena detto".

Captions 41-42, English common phrases - Part 1

 Play Caption

 

A volte, se rispondiamo con fair enough, vogliamo far capire al nostro interlocutore che comprendiamo il suo punto di vista, ma che non lo condividiamo appieno:

I am sorry I cancelled my plans with you at the last minute, but I really had to help out my mom. -Fair enough.

Mi dispiace di aver disdetto il mio appuntamento con te all'ultimo momento, ma dovevo davvero aiutare mia madre. -Va be'/Fa niente/D'accordo.

 

Percepite anche voi un po' di delusione in questa risposta? 

 

Esprimere disaccordo

Prima di dichiararci in disaccordo con qualcuno, potremmo semplicemente ritrovarci a voler esprimere un parere personale negativo, qualcosa che non ci convince del tutto:

I'm not sure people understand irony in this day and age.

Non sono sicura che la gente capisca l'ironia di questi tempi.

 Play Caption

 

It goes without saying that (va da sé che) basta trasformare una frase da affermativa a negativa per esprimere disaccordo. Se quindi  nel primo esempio di questa lezione abbiamo la frase I think she's the best pop star in the world right now, se non siamo d'accordo basterà aggiungere don't

I dont' think she's the best pop star in the world right now.

Non credo che in questo momento sia la pop star migliore del mondo.

 

Altre espressioni che possiamo usare per esprimere disaccordo sono:

I don't agree with you/ I disagree with you (non sono d'accordo con te).

I don't think so (non penso proprio). 

I am afraid this is not quite true (temo che non sia del tutto vero).

I take a different view (ho un'opinione diversa/la penso diversamente).

 

Vocabolario

Some Common English Idioms, Part III

This is the last part in our three-part Yabla series about sayings in English (called "idioms") that are not always so easy to understand, but that you will often hear native English speakers say. 

 

But I got smarter, I got harder in the nick of time.

Caption 11, Taylor Swift: Look What You Made Me Do

 Play Caption

 

BANNER PLACEHOLDER

To do something "in the nick of time" means to do it at the last possible moment. This comes from a 17th century meaning of "nick" that is otherwise no longer used, which means "a critical moment." Thus "in the nick of time" means "at a critical moment in time." 

 

Having a serious deadline like that caused the whole team to really buckle down and get it together.

Captions 43-44, Rumble: The Indians Who Rocked the World

 Play Caption

 

 

To "buckle down" means to "start working hard." Its origin is American, where it first appeared in print in the mid-19th century. The idiom "get it together" is probably related to the phrase to "get your act together," which means to get organized so that you can accomplish something effectively. 

 

And I am sick and tired of my phone ringing.

Caption 58, Lady Gaga: Telephone, featuring Beyoncé

 Play Caption

 

 

This doesn't really mean that somebody is either ill or exhausted, but rather that something is annoying or getting on their nerves. It probably originated in North America in the 18th century.

 

You better step your game up on that.

Caption 40, Java: The "Java Life" Rap Music Video

 Play Caption

 

 

To "step up your game" means to improve your skills. This probably started as a phrase used in sports, but is now commonly used for any subject. 

 

You keep your nose out of this.

Caption 36, Dream to Believe: aka Flying

 Play Caption

 

 

The phrase "to stick your nose in somebody's business" means to involve yourself in something that is none of your concern. Thus "to keep your nose out" means to "not get involved" in something. 

 

You wanna just kind of take it easy and rest?

Caption 52, Leonard Nimoy: Talking about Mr. Spock

 Play Caption

 

 

To "take it easy" means "to relax," but if someone "takes something hard" it means that something has had a negative emotional impact on them.

 

Because if they don't get him, we're up that creek without a paddle.

Caption 47, Karate Kids, USA: The Little Dragons

 Play Caption

 

 

As common sense implies, if you are in boat with no way to control it or make it move, you are in trouble. So "up a creek without a paddle" means to be in trouble! 

 

Further Learning
Go to Yabla English and review the three-part Yabla series about English idioms. See if you can make your own sentences using the idioms in different contexts to see if you understand them correctly.

Nouns (los sustantivos): la formación del plural- segunda parte

En la lección anterior sobre "Sustantivos: La formación del plural", vimos la formación del plural en inglés y sus diferentes excepciones. Recuerda que el plural de los sustantivos regulares se forma agregando una “-s” al final de la palabra, por ejemplo, pen: pen(pluma: plumas). Esta regla general es seguida por algunos casos especiales que podemos reconocer de la última letra de la palabra.

 

He aquí algunos ejemplos de sustantivos que forman el plural de manera irregular:

 

man: men (hombres)

woman: women (mujeres)

child: children (niños)

foot: feet (pies)

ox: oxen (bueyes)

 

Italian men are attractive. -Yeah! They are!

Los hombres italianos son atractivos. -¡Sí! ¡Lo son!

Subtítulo 20, Two Canadian Girls - in Venice

 Play Caption

 

This is the meaning of our liberty and our creed -

Éste es el sentido de nuestra libertad y nuestro credo-

why men and women and children of every race and every faith

es la razón por la cual hombresmujeres y niños de todas las razas y credos

can join in celebration across this magnificent mall...

pueden unirse a celebrar en este lugar magnífico...

Subtítulo 74-76, Barack Obama's Inauguration Day - Obama's Speech

 Play Caption

 

Podrás haber notado que "woman" no sólo tiene un plural irregular, sino que también cambia su pronunciación. "Woman" ['wʊmən] se convierte en "women" ['wɪmɪn] en plural. Descubra aquí la pronunciación correcta de las woman y de las women.

 

Or, "It's cold. My hair's all over the place and my feet are wet".

O: "Hace frío. Mi pelo está todo despeinado y mis pies están húmedos."

Subtítulo 31, English - Common Phrases

 Play Caption

 

Algunos sustantivos permanecen sin cambios en plural. Estos son a menudo nombres de animales:

 

deer (ciervo, ciervos)

fish (pez, peces)

sheep (oveja, ovejas)

 

These fishes are an ace investment.

Estos peces son una inversión superior.

Once people see these little beauties, I'll be rollin' in the dough.

Una vez que la gente vea estas pequeñas bellezas, estaré rodando en la pasta.

Subtítulo 13-14, Dream to Believe - aka Flying

 Play Caption

 

En conclusión, recordemos que los sustantivos regulares forman el plural añadiendo una "s" al final de la palabra, pero es necesario distinguir las diferentes maneras de pronunciar esta "s".

 

Hay tres maneras diferentes: [s], el sonido viene de la boca (por ejemplo, gatos); [z] es un sonido vibrato y viene de la garganta (por ejemplo, perros); y finalmente[əs] que tiene un sonido similar al "iz" (por ejemplo, platos).

 

Pero, ¿cómo sabemos qué sonido es correcto si nos encontramos frente a un plural regular que termina en "-s"?

 

Sigrid, en el vídeo El alfabeto: la letra S, te ayudará a responder a esta pregunta. Mientras tanto, trata de memorizar estas reglas: cuando la palabra termina en "p”, “t”, “k”, “f”, “th”, la "s" se pronuncia como [s]; cuando la palabra termina en "b”, “d”, “g”, “v”, “th”, “m”, “n”, “ng”, “l”, “r", el sonido de la "s" corresponde a [z]; con las palabras terminadas en "s”, “z”, “sh”, “sian”, “ch”, “j", el sonido de la "s" será [əs].

 

Sigue revisando nuestras ediciones y recuerda ejercitarse a diario buscando palabras y formando oraciones en las que apliques lo aprendido.

(Versión en español: Antonio Fuentes)

Il plurale dei sostantivi - Part II

Nella lezione precedente su Il plurale dei sostantivi, abbiamo visto la formazione del plurale in inglese e le sue diverse eccezioni. Ricordiamo che il plurale dei sostantivi regolari si forma aggiungendo una -s alla fine della parola, e.g. pen: pens (penne). A questa regola generale seguono alcuni casi particolari che possiamo riconoscere dall’ultima lettera della parola.

BANNER PLACEHOLDER

Ecco alcuni esempi dei sostantivi che formano il plurale in modo irregolare:

man: men (uomini)
woman: women (donne)
child: children (bambini)
foot: feet (piedi)
ox: oxen (buoi)
 

Italian men are attractive. -Yeah! They are!

Gli uomini italiani sono attraenti. -Sì! Lo sono [attraenti]!

Caption 20, Two Canadian girls - in Venice

 Play Caption

 

This is the meaning of our liberty and our creed - why men and women and children of every race and every faith can join in celebration across this magnificent mall,

Questo è il significato della nostra libertà e del nostro credo, il motivo per cui molti uomini e donne bambini di ogni razza e di ogni religione possono unirsi nella celebrazione...

Captions 74-76, Barack Obama's Inauguration Day - Obama's Speech - Part 3

 Play Caption

 

Avrai sicuramente notato che “woman” non solo ha un plurale irregolare, ma anche la sua pronuncia cambia. “Woman” ['wʊmən] diventa “women” ['wɪmɪn] nel plurale. Scopri la corretta pronuncia di woman e women qui.

 

Or, "It's cold. My hair's all over the place and my feet are wet".

O, "Fa freddo. I miei capelli sono in ogni dove [spettinati] e i miei piedi sono bagnati".

Caption 31, English - common phrases - Part 1

 Play Caption

 

Alcuni sostantivi rimangono invariati al plurale. Spesso si tratta di nomi di animali:
 

deer (cervo, cervi)
fish (pesce, pesci)
sheep (pecora, pecore)

 

These fish are an ace investment. Once people see these little beauties, I'll be rollin' in the dough.

Questi pesci sono un investimento geniale. Quando la gente vedrà queste piccole bellezze, mi rotolerò nell'impasto [gergo: soldi].

Captions 13-14, Dream to Believe - aka Flying - Part 7

 Play Caption

 

Per concludere, ricordiamo che i sostantivi regolari formano il plurale aggiungendo una “s” alla fine della parola, ma è necessario distinguere i diversi modi di pronunciare questa “s”.

Esistono tre modi diversi: [s], il suono proviene dalla bocca (e.g. cats); [z] è un suono vibrato e proviene dalla gola (e.g. dogs); ed infine [əs] che ha un suono simile a “iz” (e.g. dishes).
 
Ma come facciamo a sapere quale suono è corretto se ci ritroviamo di fronte ad un plurale regolare che termina per “-s”?

Sigrid, nel video The Alphabet: the Letter S, ti aiuterà a rispondere a questa domanda. Intanto, prova a memorizzare queste regole:

quando la parola finisce per “p, t, k, f, th”, la “s” si pronuncia come [s]; quando la parola finisce per “b, d, g, v, th, m, n, ng, l, r”, il suono della “s” corrisponde a [z]; con le parole che terminano per “s, z, sh, sian, ch, j”, il suono della “s” sarà [əs].
 

BANNER PLACEHOLDER

Per altri esempi sul plural, guarda questo video.  

Grammatica

You May Also Like